La parola “leader” si sente nominare molte volte nel mondo del lavoro e anche in tanti altri settori. Della leadership abbiamo già parlato lungamente anche in altri articoli, come detto, il buon leader è quello che riesce a capire, di volta in volta, che tipo di atteggiamento avere in base ai casi e alle situazioni che gli si presentano davanti. Un mentore come Goleman parla di differenti stili di leadership, facendo riferimento a diversi modi di porsi con gli altri. Il vero leader non rappresenta uno solo di questi stili, ma tutti quanti. Per gestire al meglio le persone e raggiungere gli obiettivi, in base alle varie situazioni e con le diverse persone, la personalità del leader dovrebbe mutare e adeguarsi. Ecco perché parlo di leadership dinamica. Vediamo quali sono le qualità di un vero leader.

Chi è il buon leader e cosa fa?

Un leader è una persona flessibile e, in un certo senso, camaleontica, capace di capire rapidamente che tipo di atteggiamento assumere di fronte a determinate situazioni e persone. Agli occhi degli altri è una persona sensibile, giusta, esemplare e le cui parole vanno sempre ascoltate: in una parola il leader è una guida. Il team leader è una persona dalla rara intelligenza emotiva, che utilizza costantemente per comprendere e gestire al meglio le proprie emozioni e quelle degli altri, sapendoli prendere sempre dal verso giusto.

Grazie a questo suo atteggiamento elastico riesce a portare per mano il proprio team nel perseguire gli obiettivi e gli scopi che si è prefissato. Questa figura, nel mondo del lavoro in particolare, ha l’importante compito di coordinare il gruppo per sviluppare un progetto, risolvere una problematica o raggiungere un preciso obiettivo. A far tutto ciò non ci riesce da solo, per questo ha bisogno di un team che condivida l’obiettivo comune.

“La leadership è l’arte di far desiderare agli altri di aiutarti a realizzare ciò che tu desideri.” (Dwight Eisenhower)

Al suo raggiungimento tutti contribuiscono volontariamente e con spirito determinato grazie all’influenza di questo condottiero emotivo, che si pone quindi come un compagno di viaggio, capace di “sfruttare” le capacità di ognuno dei suoi “guerrieri”. L’attitudine alla leadership è in parte innata e in parte frutto di un percorso personale. Tutti sbagliano: il leader riesce a trasformare gli errori in spunti per crescere. Parlo di “sfruttare” le capacità del team in senso buono del termine.

frasi motivazionali, incoraggiamento, team leader, leadership, raggiungere obiettivi, successo, boss, capo, qualità leader carismatico, sferya

Le sette qualità del vero leader

  1. Senso di responsabilità

Il leader è un esempio e per questo, nel bene e nel male, è importante che sia responsabile come si aspetta che lo siano gli altri. Scaricare la colpa sugli altri, soprattutto se ingiustamente (e se è così, gli altri lo sanno bene), scarica la motivazione dei propri collaboratori. Il bravo leader non punta il dito contro gli altri, ma si prende sempre la responsabilità delle proprie azioni.

  1. Infonde energia negli altri

Le persone felici, entusiaste, grintose sono quelle che lavorano meglio e che più facilmente raggiungono il successo. Un leader che guida il suo team al raggiungimento degli obiettivi è un coach carismatico, deve infondere entusiasmo con gesti e parole: in questo modo è difficile che chiedendo ai propri compagni di eseguire un compito riceva un “No”. L’empatia che si crea, infatti, solidifica il rapporto di collaborazione. Parlando con i membri del team, fatti vedere entusiasta, come se li vedessi già arrivati all’obiettivo! Tu sai che loro ce la faranno. Devi esserne convinto o convinta e convincente.

  1. Determinazione

Essere leader vuol dire sapere sempre dove si sta andando, quindi significa avere un obiettivo ben preciso da condividere con gli altri. Solo con una meta precisa davanti agli occhi è possibile fare in modo che sia la stessa dei propri compagni e solo così si può essere convincenti e coinvolgenti. Il senso di appartenenza, dato dall’avere uno scopo comune, fa si che l’impegno da parte di tutti sia massimo e che ognuno si senta utile in egual misura.

frasi motivazionali, incoraggiamento, team leader, leadership, raggiungere obiettivi, successo, boss, capo, qualità leader carismatico, sferya

  1. Credibilità

Un vero leader non dice mai cose a caso, ma parla con cognizione di causa, riconoscendo anche quello che non sa. Chi ha la leadership, di fatto, non dovrebbe mai smettere di studiare: ascoltando dagli altri e approfondendo per conto suo gli argomenti su cui sente di avere delle lacune. In sostanza è sicuro di sé perché competente .

  1. Sa ascoltare

Se parlare è importante, lo è ancora di più ascoltare. La comunicazione, infatti, è fatta sempre da due persone minimo, non una sola. Oltre a dare consigli e chiedere prestazioni, quindi, bisogna ascoltare sia che si tratti di lamentele che d’altro. Il rapporto con le persone del proprio team, deve essere sincero. Se l’ascolto è attivo, come dovrebbe, le informazioni avute serviranno per migliorare la sua condizione o comprendere le sue motivazioni. Lo stesso vale se non si tratta di lamentele, ma di giustificazione per il compimento di un’azione sbagliata.

  1. Sa responsabilizzare

Il leader ha la capacità di responsabilizzare il proprio team (in base alle singole capacità), facendo in modo che ognuno dei suoi collaboratori metta a disposizione le sue competenze professionali, dando il meglio, per raggiungere gli obiettivi che ci si è prefissati insieme.

  1. Flessibile

Come già detto, una delle qualità più importanti del leader è la sua flessibilità. Nello specifico la mette in pratica quando adatta il suo stile di comunicazione e di approccio. In base alle situazioni e al singolo membro del team che ha delle sue caratteristiche, dobbiamo scegliere come è meglio agire. In sostanza un leader non tratta tutti allo stesso modo, perché ogni collaboratore ha sue caratteristiche uniche e distintive. Chi va spronato, riceverà frasi motivazionali e di incoraggiamento; chi invece frenato, sarà calmato; chi parla a vanvera, messo a tacere e così via. Non per scopi personali ma per il bene del team e per l’obiettivo comune.

frasi motivazionali, incoraggiamento, team leader, leadership, raggiungere obiettivi, successo, boss, capo, qualità leader carismatico, sferya

In conclusione, ricorda bene queste parole

Il potere è qualcosa di bello e soddisfacente, ma nel contempo anche difficile da gestire. Se si rispettano le sue regole di gioco, lo si può accrescere, altrimenti tende a scivolare via come una saponetta bagnata. Proprio per questo motivo, ogni presa di posizione, va ben soppesata. Bisogna riflettere sempre con metri di misura differenti, per non ritrovarsi fra le mani un’arma a doppio taglio.

Devi essere un esempio da seguire. Ricorda bene che ogni tuo “scivolone” resterà più impresso nelle menti, rispetto ai tuoi successi: quindi ogni mossa importante va fatta riflettendoci prima. La comunicazione, la collaborazione e la giusta dose di umiltà sapranno farti apprezzare dagli altri, ma anche rispettare. Ricorda inoltre che per essere un buon leader da seguire serve forza e determinazione, serve una persona carica di positività e felicità, che guardi le cose sempre dal loro lato migliore.

Ricordati che il cambiamento agisce sempre: è questo il momento giusto per iniziare a cambiare vita.

Morris

“Cambia vita in 15 minuti”

 

Per chi segue il metodo S.F.E.R.Y.A:
Dedica 15 minuti al giorno a questi aspetti per avvicinarti al tuo obiettivo:

definisci le prossime azioni da fare sulla base di questo articolo. Agisci.

CAMBIA VITA IN 15 MINUTI
Hai già fatto il test di cambiamento rapido per scoprire se il Metodo S.F.E.R.Y.A. ti può aiutare a cambiare vita in 15 minuti? Clicca qui!
sferya-logo

 

100% contenuti, 0% spam: iscriviti alla newsletter di Sferya!

100% privacy tutelata. 100% contenuti.
Ti puoi cancellare quando vuoi.

Lascia un commento