“Non è colpa mia! È stato lui!” Ti ricordi a scuola? Quando la maestra puniva tutti nel dubbio? Abbiamo imparato a de-responsabilizzarci sin da piccoli e ora da adulti ne vediamo le conseguenze. Il vero problema è che facendo così la stessa situazione si ripresenterà. Si può evitare?

La verità che nessuno ci dice

“Non potrete sfuggire alle responsabilità future evitandole oggi” – Abraham Lincoln

Siamo bravissimi a scaricare le nostre responsabilità sugli altri e questo aforisma sembra una minaccia… Be’ in fondo lo è! Immagina una diga con una piccola crepa che fa uscire uno zampillo d’acqua e che hai visto soltanto tu. Che fai? Se hai un problema e non lo affronti cosa pensi che succeda? Nella migliore delle ipotesi continua a esserci e probabilmente si ingrandirà fino a diventare troppo grande per essere gestito. Eppure, se hai delle responsabilità, vuol dire che qualcuno ti ha considerato all’altezza dell’incarico che hai e ti ha dato fiducia. Si aspetta qualcosa da te e basta davvero poco per far crollare la tua reputazione. Anticipa sempre gli eventi quando ti è possibile: la tua vita diventerà migliore per te e sarai un punto di riferimento per chi ti sta vicino. E se fallisci?

sad-idiot-sferya

Come spingersi oltre ai propri limiti

Il fallimento non esiste… Esiste solo l’esperienza perché l’amore per la vita è crescita e crescere vuol dire anche avere risultati scadenti (mai fallimenti!!). Se analizziamo la parola responsabilità possiamo scomporla come:

respons-abilità

ovvero: abilità di andare in risposta

Di fatto abbiamo la possibilità di scelta, sempre! Se vogliamo una vita felice e piena di soddisfazioni dobbiamo andare in risposta alle situazioni che abbiamo davanti, cercando di evitare errori: se sbagliamo impariamo per il futuro, facciamo esperienza!

fitness-jump-health-woman-sferya

Quello che ci blocca

Sai… Mi sono sempre chiesto quale sia il vantaggio nello scaricare i propri errori agli altri (ammetto di avere moooolto da dire a riguardo). Sicuramente proteggiamo l’ego dall’idea di sbagliare, che oggi corrisponde per distorsione a morire. Ma sopratutto, se sbagliano gli altri o è colpa di qualcosa di esterno, noi non dobbiamo cambiare né  preoccuparci di migliorare perché andiamo bene così come siamo. Scegliamo la comodità di continuare coi nostri errori. I risultati poi si vedono… Ti descrivo i miei:

  1. frustrazione;
  2. impotenza;
  3. depressione;
  4. incertezza;
  5. rancore;
  6. odio;
  7. vendetta;
  8. paura;
  9. sofferenza;
  10. me ne vengono in mente tanti altri ma hai capito il senso;

Per questo ho deciso di assumermi le mie responsabilità con gli altri e addirittura spesso sollevo gli altri dalle loro colpe. Se parlo con un deficiente e lui sbaglia in fondo ho scelto io di confrontarmi con lui.

thinkingirl-sferya

Meglio vivere rischiando di avere risultati indesiderati o morire senza aver provato le gioie del successo?

Ricordati che il cambiamento agisce sempre: è questo il momento giusto per iniziare a cambiare vita.

Morris

“Cambia vita in 15 minuti”

 

Per chi segue il metodo S.F.E.R.Y.A:
Dedica 15 minuti al giorno a questi aspetti per avvicinarti al tuo obiettivo:

quali spunti utili ti ha lasciato questo articolo? Approfondisci e metti in pratica!

CAMBIA VITA IN 15 MINUTI
Hai già fatto il test di cambiamento rapido per scoprire se il Metodo S.F.E.R.Y.A. ti può aiutare a cambiare vita in 15 minuti? Clicca qui!
sferya-logo

 

Iscriviti alla newsletter di Sferya così posso aggiornarti costantemente.newsletter

 

Lascia un commento

Open chat
Help
Ciao!
hai bisogno di aiuto?

Scrivici pure, cercheremo di risponderti il prima possibile. 😊