A tutti noi è capitato almeno una volta nella vita di essere attaccati o insultati senza un vero motivo. Vivere in un ambiente sereno a casa, sul posto di lavoro e sul web è importante per il benessere di chiunque. Per questo motivo mi sono chiesto perché alcune persone si comportano in modo aggressivo e soprattutto qual è il modo migliore di comportarsi con le persone ostili. In questo post ti racconto cosa ho scoperto.

Perché le persone sono cattive?

La mia esperienza personale mi ha portato a due conclusioni:

  1. Molte persone sono frustrate dalla routine quotidiana e sfogano la loro insoddisfazione sugli altri
  2. Esistono individui, i cosiddetti “haters” o odiatori, che godono nel comportarsi in modo ostile

Queste persone sono capaci di innescare in noi una forte risposta emotiva con parole o azioni in contrasto con i nostri valori. Per non diventare vittime dei sentimenti negativi è importante riuscire a gestire le nostre reazioni durante i momenti in cui veniamo attaccati.

Questo lo capiamo bene nel caso delle critiche. Quando qualcuno ci dice la sua opinione dobbiamo imparare a distinguere:

  1. Chi esprime un parere costruttivo per farci crescere
  2. Chi spara giudizi carichi di invidia e risentimento

Recentemente si parla molto di aggressività dentro e fuori dal web. Mi riferisco a espressioni di rabbia che vengono rivolte a singole persone o ad intere categorie di  individui. I motivi dell’odio sono diversi:

  • Diversa fede calcistica
  • Omosessualità
  • Gelosia nei confronti del proprio partner
  • Appartenenza a gruppi politici di minoranza
  • Essere in sovrappeso
  • Essere molto ricchi, belli, famosi

Come puoi ben vedere, la diversità ed il successo sono due molle capaci di accendere la rabbia degli individui aggressivi. Tuttavia queste motivazioni sono soltanto dei falsi pretesti che non giustificano alcuna forma di violenza. Le discriminazioni in generale, ricordiamoci sempre che sono tutte frutto della stessa cosa.

Ignoranza

Nel senso buono del termine. Ignoro che esista un modo diverso di vivere e pensare. Ciò che non conosco, non capisco, ciò che non capisco è da distruggere. Immagina di vedere il palazzo più alto in mezzo a tanti palazzi. Chi l’ha costruito ha creato una struttura più alta di ciò che c’era prima. Chi costruisce oggi forse si forzerà di farne uno ancora più alto. Ma è faticoso costruire leadership personale, così molti preferiscono demolire la città intorno per essere nel palazzo più alto anche se costituito dal solo piano terra (comodo vero?).

Il mondo si evolve grazie alla diversità di pensiero e al confronto. Indipendentemente da ciò che pensiamo. Non è l’omologazione che cambia il mondo e innova.

come comportarsi, persone ostili, Sferya

Come comportarsi: tre strategie efficaci per gestire i conflitti

  1. Ignora le provocazioni. Quando qualcuno ha un atteggiamento ostile nei tuoi confronti senza che ci sia un motivo puoi scegliere di ignorarlo. Molto spesso le persone che amano attaccare briga sono dei narcisisti, cioè individui che amano essere al centro dell’ attenzione. Questo significa che la cosa che più temono è l’indifferenza. Se li ignori all’ inizio continueranno ad attaccarti per un po’ perché non sopporteranno la tua mancanza di attenzione ma poi cambieranno bersaglio.
  2. Osserva il comportamento del tuo avversario. Hai mai notato che le persone di successo hanno un atteggiamento tranquillo e riescono a comunicare con gentilezza con tutti? I prepotenti invece cercano di ottenere con la forza qualcosa che sanno di non meritare. Osservare il modo in cui agiscono ti offre la possibilità di capire come comportarti con efficacia.
  3. Usa frasi magiche. Se il conflitto è in famiglia esprimere in modo pacato il tuo punto di vista e le tue emozioni può creare apertura e favorire il dialogo. Cominciare un discorso comunicando in modo autentico le tue intenzioni aiuta ad abbassare i toni e crea un clima più disteso. Una formula efficace che potresti usare è: “Ho davvero voglia di risolvere questa situazione, cosa posso fare per farti stare meglio?”. Per una persona ostile non c’è nulla di più disarmante di un comportamento pacifico.

come comportarsi, Sferya

Il comportamento più efficace con chi è ostile

Le persone che amano generare conflitti si comportano in modo provocatorio per farci perdere la pazienza. Conoscono molto bene le leve da muovere per farci sentire insicuri e vulnerabili. Sanno infatti che, quando ci sentiamo attaccati, siamo naturalmente portati ad avere due tipi di reazioni:

  1. Emotiva: Ci facciamo prendere dal panico e scappiamo dalla situazione per chiuderla velocemente
  2. Razionale: Elaboriamo risposte complesse e tecniche che generano discussioni infinite e controproducenti

Il comportamento più efficace da adottare con le persone ostili è la calma. Occorre restare lucidi per comunicare in modo chiaro senza fornire all’altro appigli per nuovi argomenti di discussione. Rispondere con cortesia e assertività è un’ottima strategia per smorzare i toni e allentare il circolo vizioso delle offese.

Il mio segreto in questi casi

Sai, anche chi è aggressivo ha sicuramente aspetti positivi. Se non li vediamo possiamo cercare meglio oppure non li vogliamo vedere. Usiamo la nostra resilienza. Tutti hanno aspetti positivi e qualità che a noi mancano. Per cui mi concentro su quel singolo aspetto positivo (forse l’unico). Fatto questo gli faccio i complimenti (veri e sentiti) per quell’aspetto. Anche se stiamo discutendo. Funziona sempre. Perché la persona è costretta a fare una di queste due cose e noi usciamo comunque vincitori. Se io dico che “sei bravo a fare questo…” o pensa “sì, ha ragione…” e l’ostilità cessa. Oppure per contraddirmi è costretto a dire: “non è vero sono pessimo a fare quella cosa”. Difficilmente per contraddirci si insulterà da solo. Vuoi la mia? Non litigo da anni con qualcuno.

Ricorda, l’ obiettivo non è dimostrare di avere ragione ma risolvere il conflitto in modo definitivo e vivere una vita serena.

Ricordati che il cambiamento agisce sempre: è questo il momento giusto per iniziare a cambiare vita.

Morris

“Cambia vita in 15 minuti”

 

Per chi segue il metodo S.F.E.R.Y.A:
Dedica 15 minuti al giorno a questi aspetti per avvicinarti al tuo obiettivo:

quali spunti utili ti ha lasciato questo articolo? Approfondisci e metti in pratica!

CAMBIA VITA IN 15 MINUTI
Hai già fatto il test di cambiamento rapido per scoprire se il Metodo S.F.E.R.Y.A. ti può aiutare a cambiare vita in 15 minuti? Clicca qui!
sferya-logo

 

100% contenuti, 0% spam: iscriviti alla newsletter di Sferya!

100% privacy tutelata. 100% contenuti.
Ti puoi cancellare quando vuoi.

Lascia un commento