Oggi mi sono lasciato ispirare dalle parole di Oswald Avery, un medico canadese, personalità geniale e razionale:

“Mai avere rimpianti. Se è andata bene è meraviglioso, se è andata male è esperienza. Ogni volta che cadi, raccogli qualcosa.” (O.A.)

Questa frase mi ha fatto tanto riflettere sulla vita e sui rimpianti e per questo oggi ho scelto di parlarne. Vale la pena rimuginare sul rimpianto d’amore o di qualsiasi altro ambito? Perché viene da farlo e come rigirare questi pensieri a nostro vantaggio? Cerchiamo di ragionarci insieme.

Senza rimpiano, rimorso, senza colpa, scelta, rimpianto in psicologia, frasi di rimorso, nessun rimorso, nessun rimpianto, vita, passato, sferya

Rimpianti, rimorsi e dintorni: indaghiamo

Perdersi ogni tanto a pensare a quelle cose che si sarebbero volute fare o dire nel passato capita a tutti, è normale, e vuol semplicemente dire che siamo persone che si mettono in discussione (così almeno si parla del rimpianto in psicologia!). Quando però questi pensieri diventano troppo invadenti e si rimane sempre nel passato, il rimpianto può essere dannoso. A farne le spese sono i progetti del presente e il proprio benessere mentale.

Perché? Perché ripetersi frasi di rimorso o rimpianto, più volte al giorno magari, porta via tempo ed energie, che si potrebbero investire altrove: costituiscono una sorta di zavorra pesante da portare.

Le persone si perdono nei rimpianti (e nei rimorsi) della propria vita passata per una sorta di spirito di sopravvivenza inconscio: quello che ha fatto male viene continuamente riportato alla mente per far sì che non si commetta lo stesso errore. È un buon sistema, di fatto, ma si tratta, come detto, di un peso da portare che può fossilizzarci su ieri, anziché pensare all’oggi per coltivare il proprio futuro.

Se tutt’oggi penso a ciò che ho fatto ieri, oggi per me è come se fosse ieri.

Senza rimpiano, rimorso, senza colpa, scelta, rimpianto in psicologia, frasi di rimorso, nessun rimorso, nessun rimpianto, vita, passato, sferya

Come sfuggire ai rimpianti

Più cerchi di non pensare alle cose, più finiscono per diventare idee fisse: lo sappiamo entrambi. La soluzione, quindi, non è quella di cercare di cancellare un rimpianto, ma di trasformarlo e metterlo sotto una nuova luce per non avere nessun rimpianto e nessun rimorso (sembra quasi la canzone, sì!).

La prima cosa da fare è uscire dagli schemi: dovremmo smetterla di catalogare nella nostra mente i rimpianti come bianchi o neri, buoni o cattivi. Il rimpianto è frutto di un’emozione umana. Abbi fiducia in te: se in quel momento hai fatto quella scelta, hai preso quella decisione, lo hai fatto perché era la migliore o almeno lo pensavi, quindi hai fatto del tuo meglio. Con il tempo tendiamo a focalizzarci solo sulle cose negative, senza ricordare le motivazioni e i vantaggi che le cose hanno portato. Ricorda bene quando hai fatto quella scelta e renditi conto che sei senza colpa.

Con il tempo non si è rivelata la scelta giusta? Ebbene, non potevi saperlo: crescendo e cadendo, si acquisisce consapevolezza e di sicuro non rifarai lo stesso errore. Prendila come una lezione di vita. Se allora non avessi fatto quella scelta, non avresti imparato ciò che sai ora. Di conseguenza oggi la ripeteresti uguale, invece non è così: sei una persona cresciuta, migliore, anche grazie a quella scelta.

Senza rimpiano, rimorso, senza colpa, scelta, rimpianto in psicologia, frasi di rimorso, nessun rimorso, nessun rimpianto, vita, passato, sferya

Come trasformare i rimpianti in successi: concludendo

Come il tuo ginocchio sbucciato ti ha insegnato come si va in bicicletta, così la tua caduta (se così vogliamo chiamarla) ti ha formato per sapere come comportarti in determinate situazioni. Fare le riflessioni ti può servire a guardare quei rimpianti del passato dall’esterno, in modo analitico e razionale. Questo ti permette in qualche modo di controllare quei sentimenti e di utilizzarli come spunto per cambiare la vita in meglio.

Restare come una cozza ancorati allo scoglio del rimorso, non porta a nulla. Meditare su cosa fare o cosa non fare, non porta a nulla. Quello che porta a qualcosa è agire: non in futuro ma adesso. Altrimenti potremmo perdere tempo inutilmente, avvinghiati al proprio scoglio. I rimpianti, ricordati, non sono ancore, ma sono opportunità di cambiamento e motivazione.

Winston Churchill diceva:

“Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale: quello che conta è il coraggio di andare avanti!” (W.C)

Se avverti questa voglia di cambiare, assicurati di metterci lo spirito giusto: quello positivo e propositivo.

Morris

 

Per chi segue il metodo S.F.E.R.Y.A:
Dedica 15 minuti al giorno a questi aspetti per avvicinarti al tuo obiettivo:

quali spunti utili ti ha lasciato questo articolo? Approfondisci e metti in pratica!

CAMBIA VITA IN 15 MINUTI
Hai già fatto il test di cambiamento rapido per scoprire se il Metodo S.F.E.R.Y.A. ti può aiutare a cambiare vita in 15 minuti? Clicca qui!
sferya-logo

 

100% contenuti, 0% spam: iscriviti alla newsletter di Sferya!

100% privacy tutelata. 100% contenuti.
Ti puoi cancellare quando vuoi.

Lascia un commento