Nei centri benessere e nelle spa, luoghi adibiti al benessere e relax, un elemento che non manca mai è la musica. Quando raggiungo il massimo rilassamento in questi centri ho notato che mi vengono sempre un sacco di buone idee e di spunti. A partire da questo, ho riflettuto sul fatto che se ascoltare musica rilassa e aumenta la mia concentrazione e fantasia, ascoltare musica al lavoro potrebbe dare gli stessi risultati. Ecco cos’ho scoperto.

Interessandomi all’argomento ho scoperto che è proprio così: ascoltare musica al lavoro fa bene per il relax e la produttività, così come suggerisce la musicoterapia. Se l’arte decora gli ambienti lavorativi e dà un certo tono alle attività che vi si svolgono, la musica ha il potere di decorare il tempo, aiutando a impiegarlo meglio. Soprattutto durante il lavoro, recenti studi dicono che può addirittura far aumentare la produttività: via libera quindi a cd di vario genere e a musica relax cercata su Youtube!

 

Musica, relax, musica relax, musica latina, musica pop, musica reiki, musica disco, musica relax Youtube, musica relax spa, yoga, natura, massaggio, bambini, musica zen, sferya

Come la musica influenza produttività e stato d’animo

Secondo recenti ricerche esiste una stretta connessione fra i suoni che vengono trasmessi mentre lavoriamo e la musica di sottofondo quando si fanno cose ripetitive. Parliamo di attività manuali o anche mnemoniche, come controllare le e-mail oppure inserire dati in un database. Ascoltare la musica ti può accompagnare in modo positivo nel fare le tue cose e a farlo anche più velocemente. In questo senso la musica da relax di sottofondo è un beneficio economico, per l’azienda perché migliora le prestazioni dei propri dipendenti.

Se l’ambiente è rumoroso, meglio ascoltare musica con le cuffie. Questo permette di risolvere problemi di distrazione e malessere dovuti all’inquinamento acustico. Come suggeriscono studi fatti sulla musicoterapia, la musica rilassa e migliora lo stato d’animo umano: per questo è particolarmente indicata nelle ore di lavoro. Quando una persona è stressata, tende a prendere le decisioni frettolosamente e male perché la concentrazione è bassa. Uno stato d’animo positivo, invece, può aiutarti a ragionare di più sulle possibilità e permette di farti fare una scelta più ponderata, quindi migliore.

Musica, relax, musica relax, musica latina, musica pop, musica reiki, musica disco, musica relax Youtube, musica relax spa, yoga, natura, massaggio, bambini, musica zen, sferya

Una musica per ogni attività

Se da una parte è vero che in base ai gusti personali ognuno ha la sua musica rilassante, dall’altra è vero che ci sono dei sottofondi musicali specifici che sembrano avere un effetto ben preciso sulle persone. Ad esempio, la musica della natura, cioè che riproduce suoni della natura (come le onde, il soffio del vento, gli uccelli etc.), sembra aiutare molto la concentrazione e favorisce la creatività.

Per lavorare sembrerebbe essere meglio mettere musica senza parole, cioè quella strumentale. Le parole, anche se a ritmo, sono paragonabili per alcuni alle chiacchiere dei colleghi. Il rischio è che l’attenzione della persona sfumi concentrandosi sulla canzone. Canticchiare non è più produttività, ma distrazione.

Anche la musica che conosciamo a memoria può andare bene perché ci distrae meno (evitando l’effetto sorpresa). Su questo punto in realtà la cosa è molto discutibile: conosco gente che trova la musica latina, la musica pop, la musica disco rilassante. Nonostante ami la musica che trasmette energia dubito ci si rilassi così. Sperimenta personalmente come sempre.

Musica, relax, musica relax, musica latina, musica pop, musica reiki, musica disco, musica relax Youtube, musica relax spa, yoga, natura, massaggio, bambini, musica zen, sferya

Concludendo

Un’ultima cosa, c’è una precisazione da fare: se metti la musica per la produttività devi regolare il volume per ottenere effetti positivi e non il contrario. Un volume eccessivamente elevato, non è più musica rilassante ma rumore. Anche una musica zen delle più rilassanti tenuta a un volume troppo alto è controproducente. Io personalmente, se te lo stai chiedendo, preferisco la musica reiki, la musica naturale proposta su Youtube per lo yoga o per i massaggi o, al massimo, quella che si usa per far dormire i bambini: estremamente rilassanti, pacate e solo strumentali.

Ricordati che il cambiamento agisce sempre: è questo il momento giusto per iniziare a cambiare vita.

Morris

“Cambia vita in 15 minuti”

 

Per chi segue il metodo S.F.E.R.Y.A:
Dedica 15 minuti al giorno a questi aspetti per avvicinarti al tuo obiettivo:

prendi ispirazione da questo articolo e definisci i prossimi passi da fare per raggiungere il tuo obiettivo. Agisci!

CAMBIA VITA IN 15 MINUTI
Hai già fatto il test di cambiamento rapido per scoprire se il Metodo S.F.E.R.Y.A. ti può aiutare a cambiare vita in 15 minuti? Clicca qui!
sferya-logo

 

100% contenuti, 0% spam: iscriviti alla newsletter di Sferya!

100% privacy tutelata. 100% contenuti.
Ti puoi cancellare quando vuoi.

Lascia un commento