C’è stato un periodo, tempo fa, in cui mi svegliavo ogni mattina pensando “non ho voglia di fare niente”, né di alzarmi dal letto, né di fare colazione, né di andare a lavorare, né vedere nessuno o fare qualunque altra cosa. Le giornate scorrevano tutte identiche, uguali, senza far nulla di nulla. I miei hobby erano ormai accantonati e nulla sembrava stimolare un briciolo del mio interesse: ero un’ombra silenziosa senza alcuna energia, che soddisfaceva solo le minime necessità biologiche. Il caso mi ha fatto scoprire che si trattava di apatia e che esiste un modo per combatterla e ritrovare la motivazione. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Che cos’è l’apatia e come si manifesta

L’apatia è l’assenza di reazioni emotive di fronte a qualunque situazione, l’indifferenza generale accompagnata da un’evidente inerzia fisica. Una persona apatica riduce all’osso ogni azione, non ha interesse, motivazione e nemmeno alcuno spirito di iniziativa. Ecco quindi perché in sostanza ero un vegetale con minime funzioni biologiche. Forse nemmeno un vegetale, dato che anche il sole a dire il vero mi creava un certo fastidio! Chi prova apatia è senza emozioni, nemmeno la sofferenza. È qui che si distingue dal depresso perché non ha ansia o crisi di alcun tipo.non ho voglia di fare niente, nulla, apatia, sferya

 

I 3 sintomi per riconoscere se sei apatico

Le patologie legate alla psiche sono un mondo particolare perché si possono manifestare in ogni testa in modo leggermente diverso. Studi scientifici tuttavia hanno evidenziato che l’apatico presenta in linea di massima queste tre caratteristiche:

  • Il pensiero medio dell’apatico è “non ho voglia di fare niente”: ha una mancanza totale di voglia di fare qualunque cosa, nulla sembra stimolare il suo interesse.
  • L’apatico di norma desidera “stare per conto suo”: quindi isolarsi, scappare dai doveri, da qualunque responsabilità. Di socializzazione non vuole nemmeno sentir parlare.
  • Il soggetto si sente privo di energie, costantemente stanco e sostanzialmente si trascina per casa tutto il giorno alla prima occasione.

Questi sono i sintomi ricorrenti più diffusi che interessano la persona apatica. In altri casi, soprattutto se la situazione degenera perché trascurata e ignorata, ci possono essere sintomi più gravi, anche a livello neurologico. In questi casi siamo di fronte ad un’urgenza medica ed è necessario un medico specialista.

non ho voglia di fare niente, nulla, apatia, sferya

 

Ecco cosa puoi fare per riprendere la motivazione persa

Il punto di partenza per ritrovare la motivazione alla vita? Sei tu! Se oltre ad essere stufi di vivere, siamo anche stufi della situazione apatica in cui ci troviamo, è un punto di partenza. Non saprai magari come reagire, da dove iniziare, ma almeno sai che vorresti reagire. Per combattere l’apatia e ritrovare la voglia di fare, ci sono tre punti cardine e obiettivi essenziali a cui devi puntare.

Siamo pronti? Stringi i pugni e preparati ad impiegare le tue poche energie in direzione di questi tre obiettivi:

    1. Devi trovare uno scopo, un motivo per tornare in te

      Ora ti possono sembrare parole al vento, eppure ne hai bisogno, quindi concentrati perché è solo una questione mentale. Dobbiamo abbandonare la comfort zone a cui siamo abituati. Inizia il percorso a piccoli passi facendo ogni giorno qualcosa di nuovo:

      • leggi un articolo su qualcosa che non conosci;
      • parla con qualcuno alla fermata dell’autobus;
      • inizia a praticare un nuovo hobby;
      • fai un piccolo viaggio alla scoperta di qualcosa;
      • prova a cucinare nuovi piatti che ti incuriosiscono.

       

      non ho voglia di fare niente, nulla, apatia, sferya

    2. La perfezione per te, non è detto che sia l’eccellenza che passano i media!

      I casi eccezionali che riportano la tv e il mondo del web sono appunto casi, non è la norma. Smettila quindi di guardare a standard alti e distanti, per auto-commiserarti. Le vite da copertina perfette e high level, nella maggior parte dei casi non sono reali o hanno altri lati oscuri. Svegliati dal sogno e torna sulla terra ferma. Puoi raggiungere quegli standard ma superando prima le esperienze quotidiane. La vera sfida non è tra te e gli altri ma tra te oggi e chi eri ieri. All’inizio farai fatica ma poi diventerà naturale. L’importante è avere uno scopo anche banale come alzarsi un’ora prima dal letto tutti i giorni. non ho voglia di fare niente, nulla, apatia, sferya

      “Prendi la direzione opposta all’abitudine e quasi sempre farai bene.” Jean Jacques Rousseau

    3. Self control

      L’apatia a volte è la risposta del cervello a delle situazioni stressanti. Quando la situazione sembra poter fuggire di mano, a volte l’istinto è proprio quello di perdere il controllo, arrendersi e cadere nell’apatia. Proprio per questo motivo, per combattere l’apatia e ritrovare la motivazione, non bisogna farsi sopraffare dallo stress e cercare di mantenere l’autocontrollo. La cosa migliore è introdurre delle buone abitudini quotidiane per te stesso. Smetti di rimandare la tua felicità e clicca qui se vuoi stare meglio in 30 secondi.

 

Per chi segue il metodo S.F.E.R.Y.A:
Dedica 15 minuti al giorno a questi aspetti per avvicinarti al tuo obiettivo:

scopri l’effetto che fa: metti in pratica i consigli di questo articolo.

CAMBIA VITA IN 15 MINUTI
Hai già fatto il test di cambiamento rapido per scoprire se il Metodo S.F.E.R.Y.A. ti può aiutare a cambiare vita in 15 minuti? Clicca qui!
sferya-logo

 

100% contenuti, 0% spam: iscriviti alla newsletter di Sferya!newsletter

2 Commenti

Lascia un commento

Open chat
Help
Ciao!
hai bisogno di aiuto?

Scrivici pure, cercheremo di risponderti il prima possibile. 😊