In passato hai preso quella decisione che per te era importante e quando hai raggiunto il tuo scopo, hai percepito la soddisfazione ed il riconoscimento personale del tuo successo… Come hai fatto?

Buttati che è morbido!

Ognuno di noi anche se involontariamente utilizza delle proprie strategie che danno determinati risultati. A volte funzionano e a volte no; per meglio dire otteniamo dei risultati che sono molto diversi dalle nostre aspettative e per questo rimaniamo delusi. L’insuccesso non è altro che questo: un risultato molto diverso da ciò che vorremmo e che ci crea uno stato d’animo di:

  • insoddisfazione;
  • frustrazione;
  • tristezza;
  • ecc;

Anche tu hai ottenuto dei successi nella vita… Anche se a volte te ne dimentichi. Quindi ti chiedo: qual è la prima cosa che abbiamo fatto quando abbiamo ottenuto i risultati cercati?

bike-jump-sferya

Hai agito. Ti sei buttato verso qualcosa di sconosciuto ed ignoto superando le difficoltà. Se non ricordi momenti simili sappi che ci sono stati ma li hai vissuti senza emozione: tutti abbiamo successo ma in pochi lo riconoscono. Chiedi al tuo genio della lampada!

La grande verità che dimentichiamo

Quanta strada hai fatto da allora? Quanti ostacoli hai superato? Oggi guardandoti indietro capisci che erano ostacoli piccoli (sì, oggi ma non la pensavi così allora…). Quante cose sono cambiate da allora grazie a una tua scelta coraggiosa? Quante nuove esperienze hai fatto in conseguenza a quella decisione che allora ti dava preoccupazione ed ansia? Ma oggi sei qui e ti chiedi se affrontare o no un’altra nuova sfida: piena di ostacoli, sofferenza e scelte difficili che forse ancora ignori ma che sai di dover affrontare, perché se parti devi arrivare al risultato che vuoi. Hai in mente quell’atroce dubbio:

“Mi butto o mi fermo?”

Hai già visto questo film e sai com’è andata a finire l’altra volta. Hai ottenuto il successo che cercavi. Ora immagina di essere su di un grattacielo altissimo che va a fuoco e tu sei all’ultimo piano. Vedi le persone piccolissime, come un puntino, senti le voci in lontananza e la vita della città che va avanti: clacson, sirene e schiamazzi; l’aria gelida ti taglia il viso come mosso da venti del Nord ed il calore delle fiamme che sale da sotto. Sei all’ultimo piano e l’unica via di fuga è buttarsi nel vuoto con quel pensiero fisso:

“Mi salverò?”

“Andrà tutto bene?”

sferya-feet

Poi ti accorgi che in mezzo a tutti quei puntini indefiniti di persone ci sono io con un immenso cuscino. Sei lì nella paura e stai pensando:

“Mi butto o mi fermo?”

In quel momento senti la mia voce e ti dice:

“Buttati che è morbido!”

Ricordati che il cambiamento agisce sempre: è questo il momento giusto per iniziare a cambiare vita.

Morris

“Cambia vita in 15 minuti”

 

Per chi segue il metodo S.F.E.R.Y.A:
Dedica 15 minuti al giorno a questi aspetti per avvicinarti al tuo obiettivo:

scopri l’effetto che fa: metti in pratica i consigli di questo articolo.

CAMBIA VITA IN 15 MINUTI
Hai già fatto il test di cambiamento rapido per scoprire se il Metodo S.F.E.R.Y.A. ti può aiutare a cambiare vita in 15 minuti? Clicca qui!
sferya-logo

 

100% contenuti, 0% spam: iscriviti alla newsletter di Sferya!newsletter

 

Lascia un commento